Cronaca

Peschici, in fiamme auto del segretario Lega Nord: “Vado avanti, io non mollo”

Peschici – Fiamme nella notte nel comune garganico: bruciano le auto del segretario cittadino Lega Nord Luigi Forte.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri che attualmente indagano su quanto accaduto a Peschici, ignoti avrebbero posizionato zollette di diavolina sulle ruote delle due auto di Forte, un’Alfa 147 e un’Alfa 75, e poi gli avrebbero dato fuoco.

Luigi Forte, al momento, è anche responsabile del settore economico del Comune di Peschici e ricopre, inoltre, il ruolo di dirigente della polizia amministrativa e affari generali.

“In queste situazioni, scopro il lato positivo, ovviamente essendo la quarta volta, questo lato l’ho scoperto a partire dal 2014. È il calore e la vicinanza di chi mi conosce e di quelli che io non conosco, che mi viene donato in un periodo in cui le preoccupazioni sono ben altre”, ha commentato così Forte sui social dopo l’attentato incendiario.

E ancora: “Sareste da ringraziare tutti uno per uno, ma giuro siete veramente tanti, e non si possono fare assembramenti. Approfitto del momento per scusarmi se nell’esprimere un concetto e dare una risposta sia politica che professionale, abbia potuto offendere o sembrare maleducato, non è mia intenzione, sono un “mattiacc” e pur nn rendendomi conto possa assumere un atteggiamento non simpatico a tutti.

Concludo ringraziando in modo particolare le Forze dell’Ordine tutte, che si sono attivate immediatamente, a partire dal comando stazione di Peschici, le personalità politiche locali comprese quelle di opposizione, e non ultimo il segretario provinciale Daniele Cusmai per lo spirito di squadra che infonde ogni volta che mi rende orgoglioso di essergli amico oltre che suo segretario cittadino della Lega.

Un sentimento di profonda e rinnovata amicizia l’europarlamentare Massimo Casanova per l’attiva vicinanza dell’occasione e non solo, da amico di lunga e profonda amicizia.

Continuo ad andare avanti, cercando di migliorare, io non mollo. Andrà tutto bene in tutto, non rovinerete il mio spirito e la mia psicologia”.

Sulla vicenda è intervenuto anche Daniele Cusmai, Segretario Provinciale Lega Foggia dimostrando la sua vicinanza a Forte.

“Nonostante la situazione che stiamo vivendo in cui dovremmo essere uniti, c’è chi trova il tempo per far emergere tutta la sua vigliaccheria. Un abbraccio al Segregato cittadino di Peschici Luigi Forte”, queste le sue parole.

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock