Delizie per tutti i gusti: ecco le 5 pasticcerie più buone di Foggia

Qual è la vostra pasticceria preferita?

Foggia Reporter

Pasticcini, torte Sacher, macaron, meringate, torte gelato e dolci per la colazione. Il delizioso mondo della pasticceria non smetterà mai stupirci e travolgerci con le sue squisite creazioni. A Foggia, dall’antipasto al dolce si mangia bene, amiamo la cucina e non lasceremmo mai i nostri ospiti a bocca asciutta e insoddisfatti. Preparatevi ad avere l’acquolina in bocca e intraprendere con noi questo gustoso viaggio alla scoperta delle pasticcerie foggiane.

La tradizione classica, soprattutto negli ultimi anni, si mescola con nuove tecniche e “strani” abbianamenti che cercano di incontrare i gusti dei più golosi. A Foggia, come in tante altre città italiane, la domenica è un vero e proprio rituale dirigersi in pasticceria per comprare le “paste“.

pasticcerie foggia

Sono tante le pasticcerie di Foggia che, ogni domenica, ospitano grandi e piccini alla ricerca dei pasticcini più golosi e colorati da inserire nel vassoio o “guantiera” che orgogliosi e con l’acquolina alla bocca porteranno poi a casa.

Grossi bignè alla crema ricoperti da dolcissima glassa, millefoglie, tartellette alla frutta, cannoncini ripieni di ricotta e tante altre delizie belle da vedere e soprattutte buona da gustare. A Foggia ci sono molte pasticcerie artigianali, apprezzate e frequentate da tantissimi foggiani. Alcune hanno un nome storico che risuona di generazione in generazione, altre, nel corso degli anni, sono diventate delle vere e proprie istituzioni conosciute a livello nazionale.

La lista potrebbere essere lunghissima e a stilarla ci verrebbe una gran fame, per questo motivo abbiamo deciso di raccogliere in questo articolo quelle che, secondo noi, sono le cinque pasticcerie più buone di Foggia.

Pasticceria del Carmine

Una vera e propria istituzione della pasticceria foggiana. Una piccola pasticceria sempre molto affollata a pochissimi passi dalla caratteristica Chiesa del Carmine, conosciuta come “Carmine vecchio”. Qui, i dolci vengono preparati artigianalmente con le ricette tipiche della tradizione locale. Se passate da qui non potete non assaggiare la loro squisita millefoglie, non ve ne pentirete.

Pasticceria Moffa

Un nome una garanzia a Foggia. La nota e apprezzata Pasticceria Moffa di Foggia, quest’anno, è rientrata nella famosa guida enogastronomica italiana Gambero Rosso per le sue torte gelato. Pietro Moffa, dopo diverse esperienze francesi decide di tornare nella sua Foggia e di rilevare una pasticceria, rinnovandone l’aspetto e portando una ventata di novità nella pasticceria locale. Nella pasticceria di via Giuseppe Mandara non potete non assaggiare la rinomata “Sette Veli”, una torta composta da vari strati di cioccolato di diversi gusti. Il vostro palato ci ringrazierà.

Pasticceria Monachese

In Viale Ofanto fa capolino questa rinomata pasticceria foggiana, dove tradizione e innovazione danno vita a dolcissime creazioni. Tantissima scelta a prezzi contenuti, torte e pasticcini preparati nei minimi particolari e pronti per soddisfare anche i palati più esigenti. In questa pasticceria troverete una vasta scelta anche di prodotti senza lattosio. Se siete da quelle parti per la vostra “guantiera” della domenica scegliere i loro pasticcini e non ve ne pentirete!

Pasticceria Caricone

Per chi abita in via Paolo Telesforo, l’odore dei dolci della Pasticceria Caricone è inconfondibile. Il Gruppo Caricone opera in Capitanata dal lontano 1925, preparando torte e dolci con materie prime di qualità che raccontano il nostro territorio. Qui troverete tante sfiziose varietà di pasticcini che nascono dall’estro e dalla bravura dei maestri pasticceri e che, ogni volta, riusciranno a conquistarvi.

Pasticceria Annese

Se siete in via Zara concedetevi una pausa merenda nella golosa Pasticceria Annese, una vera e propria boutique di sapori e colori. In questo laboratorio Michele, il pasticcere, cerca di esprimere tutto il suo amore per la sua terra natale puntando su prodotti tipici della zona e legati alla tradizione locale, senza tralasciare la ricerca per l’innovazione. Il suo è un percorso inziato nella pasticceria di famiglia Annese e continuato a Milano dove ha studiato ed acquisito nuove tecniche. Se passate in questa pasticceria non rinunciate ad un delizioso “Sospiro”, ripieno di crema e ricoperto di ottima glassa a base di zucchero.