Curiosità

Parquet di legno Wengé, caratteristiche e manutenzione

Il parquet è un tipo di pavimento classico e senza tempo, oggi arricchito dalla scelta di legno diverso che risponde a tutte le necessità di arredamento. Il Wengé è una tipologia esotica impiegata per ambienti moderni, rustici sino ai più eleganti considerando il suo colore scuro e le sue caratteristiche di grande pregio. 

 

Nonostante il costo non sia del tutto economico, questa è l’essenza oggi più richiesta per le pavimentazioni in parquet. Duro e resistente, scopriamo insieme tutte le caratteristiche e vantaggi. 

  • Che cos’è il legno Wengè? 

 

L’albero di Wengé si trova all’interno del bacino del Congo e in Monzambico, dove le foreste tropicali ne sono ricche. Una tipologia di albero che raggiunge sino a 25 metri di altezza, con un diametro che supera anche il metro. 

 

L’essenza è utilizzata proprio per la sua durezza, compattezza e il suo colore bruno scuro come possiamo notare su    https://www.tonellionline.it/tavole.html, azienda leader del settore. Per il parquet le tipologie di legno sono tantissime, ma questa ha una venatura media accompagnata da striature che si accendono di un colore violaceo intenso. In alcuni casi si potranno notare delle piccole striature di colore giallo, dovute ad animali e insetti che si trovano lungo il tronco. Ma non è tutto, questa è una essenza che non è sensibile al cambio di stagione e sopporta bene l’umidità (conservandosi al meglio nel tempo). I parassiti non lo intaccano in quanto povero di zuccheri e nutrimento. 

  • Caratteristiche parquet in Wengè

Il Wengè è caratterizzato da moltissimi aspetti interessanti e di pregio. È un legno fibroso a doppia faccia, da una parte impossibile da lavorare e dall’altra – al contrario – ottimale da strutturare per le pavimentazioni di vario genere. 

 

Tra i suoi vantaggi maggiori si evidenzia: 

 

  • Una resistenza ottima e compressione di alto livello
  • Durezza ineccepibile
  • Legno compatto non amato dai parassiti
  • Si conserva nel tempo e non si deforma 
  • Possiede un colore bruno intenso con venature sottili con tessitura grossa, caratterizzato da alcune sfumature violacee e altre sul giallo
  • Legno pesante anche quando essiccato 

 

  • Non facile da lavorare e da tagliare. I professionisti del settore attivano una lavorazione con vapore per ammorbidirlo prima di essere tranciato e sfogliato. 
  • Ottimo perla verniciatura e per la levigatura

 

Tra le sue caratteristiche maggiori il fatto di essere un legno di moda, apprezzato sotto il profilo estetico per le nuance ricche di sfumature scure. Ideale per ambienti classici con un mobilio tradizionale, ma si sposa perfettamente con uno stile moderno ricco di dettagli interessanti. 

 

Questo è un legno versatile che potrà rendere soggiorno, camera da letto oppure ingresso molto più sofisticato. Viene scelto soprattutto per le doti estetiche ma anche per essere una tipologia di legno dura, resistente e antigraffio. Le modalità di pulizia e conservazione vengono dettate dai professionisti del settore al momento della posa, così che questa essenza esotica possa avere una lunga vita. 

 

Piace a chi ama i toni scuri che al sole assumono tratti violacei, da mettere in contrasto con un mobilio chiaro oppure tono su tono senza mai dimenticare il suo lato estremo. 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock