Cronaca

Orta Nova, la figlia di Filomena ha tentato il suicidio

Orta Nova – Una tragedia nella tragedia. E’ di ieri sera la scioccante notizia del tentato suicidio della figlia di Filomena Bruno, la donna uccisa a coltellate ad Orta Nova.

La 21enne non avrebbe retto al dolore per la morte della madre, per la quale è stato fermato l’ex fidanzato, Cristoforo Aghilar, l’uomo catturato a Carapelle due giorni fa.

La ragazza ha tentato il suicidio gettandosi dal terzo piano della palazzina, nel luogo dove la giovane stava trascorrendo questi giorni, lontano dal comune foggiano.

Il dolore e il vuoto incolmabile hanno spinto la ragazza ad un gesto estremo. Per fortuna non ha riportato gravi conseguenze fisiche, sta bene.

La 21enne, a fine settembre, era fuggita in Germania con il suo ex fidanzato Cristoforo Aghilar, l’uomo accusato di aver ucciso la mamma della sua ex.

Un gesto disperato quello della figlia di Filomena che si ritrova a fare i conti con una situazione orribile: il suo ex fidanzato è stato fermato per aver accoltellato a morte sua madre. Una scena da brividi che lascerebbe senza parole e senza forse chiunque.

Quella di Orta Nova è una vera propria tragedia, un femminicidio che ha sconvolto tutti e che ci lascia con tanti interrogativi ma, soprattutto, con un profondo senso di rabbia. Si poteva fare qualcosa? Si poteva evitare questo terribile epilogo?

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock