Eventi

Seconda serata del Festival dei Monti Dauni ad Orsara di Puglia con “NapolJazz”

Arriva “NapolJazz” per la seconda tappa orsarese del Festival dei Monti Dauni, martedì 4 agosto nell’incantevole centro dei Monti Dauni, la cui amministrazione comunale ha abbracciato da tempo la progettualità di questo evento.

Situata alle pendici dei monti del pre-Appennino Dauno, nella piana di Capitanata, Orsara di Puglia vanta un’antica storia, testimoniata ancora oggi dall’impianto urbanistico del centro storico, che, con stradine storte e strette, risale armonicamente la dorsale.

La voce di Patty Lomuscio, nota artista jazz pugliese, Mino Lacirignola alla tromba Andrea Gargiulo al pianoforte (autore anche degli arrangiamenti), Giorgio Vendola al contrabbasso e Fabio Accardi alla batteria sono il quintetto che porta in scena lo spettacolo “NapolJazz”, che mira al recupero della tradizione napoletana troppo spesso banalizzata e alla trasformazione, anche con riarmonizzazioni particolarmente ardite, dei classici napoletani in standard jazz.

Brani, alcuni noti altri meno, tutti estremamente significativi del repertorio partenopeo riproposti nell’ottica della contaminazione dei linguaggi: da “A vucchella” di Testi/D’Annunzio a “Malafemmena” di De Curtis, da “I’ te vurria vasà” di Di Capua a “Tu vuò fà l’americano” di Carosone, senza dimenticare alcuni capolavori di Pino Daniele.

La kermesse diretta da Agostino Ruscillo, e inserita nella Rete “D.A.M.A.” della Regione Puglia, è giunta alla XVIII edizione, e tornerà in scena mercoledì 5 agosto per la terza ed ultima serata in programma ad Orsara di Puglia, con le favole mediterranee del duo di Pasquale Stafano e Gianni Iorio.

Al concerto, con inizio alle 21.30 nel cortile del Palazzo Baronale, si accede indossando la mascherina, con ingresso libero fino ad esaurimento posti. Si consiglia di prenotare la propria partecipazione gratuita sulla piattaforma Eventbrite.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock