Attualità

L'Oasi Lago Salso chiude temporaneamente

La suggestiva e incantevole Oasi Lago Salso resterà chiusa al pubblico per lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria finalizzati alla messa in sicurezza dell’oasi stessa.

E’ quanto si legge sulla pagina Facebook ufficiale dell’Oasi Lago Salso, un vero e proprio paradiso della provincia di Foggia che merita assolutamente di essere visitato. A ridosso del Golfo di Manfredonia, l’Oasi del Lago Salso si distende tra paludi e vasti pascoli per ben 550 ettari. Alimentato dal torrente Candelaro, il Lago Salso si caratterizza per la singolarità delle sue acque dolci nonostante la vicinanza al mare. In questa palude di circa un metro e mezzo di profondità si ritrovano specie animali di notevole biodiversità, motivo per cui l’area è tutelata dal Parco Nazionale del Gargano.

Un vero e proprio paradiso per i cultori di birdwatching, i quali muniti di cannocchiale potranno osservare 300 specie di uccelli tra fenicotteri rosa, aironi ed anatre. Al suo interno vi sono ben sette sentieri naturalistici, percorribili a piedi, in bici o a cavallo di durata variabile dai 30 minuti a un massimo di 4 ore. L’ideale per una bella gita in famiglia tra le spiagge di Siponto o alla riserva “Frattarolo”, zona umida delle Saline di Margherita di Savoia. L’Oasi è così speciale tanto da esser salvaguardata anche dal WWF. Proprio per questa ragione, essa è stata classificata dall’UE per il Life Project col fine di proteggere l’ambiente e l’avifauna. Infatti vi sono numerosi progetti e ricerche (a cui è possibile farvi visita) volte alla conservazione e alla tutela delle specie e dell’habitat naturale.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock