Salute e Benessere

130 milioni per mettere in sicurezza il Riuniti

Un finanziamento di 130 milioni permetterà di mettere in sicurezza il Riuniti e di porre le fondamenta per la realizzazione di un vero e proprio policlinico

Qualcosa bolle in pentola. Nei giorni scorsi, è stato reso noto, durante la conferenza dei servizi, il Piano Strategico per la realizzazione di un vero e proprio policlinico nella nostra città.

Novità Per Gli Ospedali Riuniti
Novità Per Gli Ospedali Riuniti

Il progetto, che punta dalla rifunzionalizzazione degli Ospedali Riuniti, ha messo in luce le problematiche urbanistiche dello stesso e, pertanto, prevede la realizzazione di un’area attrezzata con parcheggi ed aree pedonali; inoltre, si punta ad ottenere anche un miglioramento dell’esperienza dei pazienti e dell’attenzione alla loro cura, con appositi sistemi di accoglienza, percorsi per l’attività ambulatoriale, ricoveri d’elezione, ricoveri in regime d’urgenza e  la realizzazione dell’eli-superficie.

Sono già state attivate le procedure di reclutamento più importanti per le dotazioni organiche, con il concorso per la ricerca di 1.000 Operatori Socio Sanitari (per tutto il fabbisogno regionale), 9 concorsi di Direttore di Struttura Complessa, con concorsi per tutte le specialità mediche, per tecnici di radiologia e laboratorio. Inoltre, è prevista l’assunzione di 70 unità nelle categorie protette tra cui 35 laureati.

Per quanto concerne il rapporto con l’Università, è stato approvato ad aprile il Protocollo Regione–Università con le due Aziende Ospedaliero-Universitarie di Bari e di Foggia. Un accordo per mettere in luce gli aspetti più importanti con i quali valorizzare l’istanza delle due suddette aziende e delle due università, con un finanziamento di quindici anni per consolidare e recuperare le scuole di specializzazione.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock