Politica

No a spezzettamento dell’Italia: a Foggia incontro su autonomia differenziata

Un incontro per approfondire i temi dell’autonomia differenziata, e per “difendere i propri diritti e la Costituzione, per impedire lo spezzettamento dell’Italia”. E’ questo il tema dell’incontro “Autonomia differenziata – Una legge per i ricchi”, in programma lunedì 8 aprile, alle ore 18, presso l’auditorium Santa Chiara a Foggia. Parteciperanno al dibattito il vice presidente nazionale delle Acli Antonio Russo, il Responsabile nazionale politiche per l’istruzione Flp Scuola Giuseppe De Sabato, il Rettore emerito dell’Università di Foggia Maurizio Ricci, il Consigliere Comunale di Foggia Antonio De Sabato, il Presidente Confcooperative Cultura Turismo Sport Puglia Gerardo Fascia e lo scrittore Raffaele Vescera.

“In un Paese diseguale l’autonomia differenziata rappresenta una sorta di certificazione dello svuotamento stesso della Costituzione – scrive il consigliere comunale Antonio de Sabato, promotore dell’iniziativa – Mettere insieme le anime della società civile è necessario e serve a rafforzare la consapevolezza che l’idea di un sistema istituzionale fondato sulla frammentazione rischia di cristallizzare i divari territoriali esistenti e aumentare le disuguaglianze”.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio