Spettacolo

Musica Felix, si parte con Elio che recita e canta Jannacci

Si inaugura lunedì 22 gennaio la IX edizione di Musica felix, la seguita rassegna organizzata dalla Fondazione Apulia felix con la direzione artistica del musicista ed organizzatore musicale Dino De Palma. Otto gli spettacoli in cartellone nel 2024, dal 22 gennaio al 25 maggio, che si terranno tutti nel rinnovato Auditorium Santa Chiara, eccetto il primo.

Si inizia, infatti, al Teatro “U. Giordano” di Foggia lunedì 22 gennaio alle ore 20.00 con “Ci vuole orecchio – Elio canta e recita Enzo Jannacci”.

Uno spettacolo a metà tra circo e teatro canzone, tra musica e recitazione, in cui una band di cinque musicisti, grazie agli arrangiamenti di Paolo Silvestri, permetterà ad Elio, filosofo assurdista e performer eccentrico, di vagare e divagare nel repertorio dell’amato Jannacci. Il poetastro come amava definirsi, è stato il cantautore più eccentrico e personale della storia della canzone italiana, in grado di intrecciare temi e stili apparentemente inconciliabili: allegria e tristezza, tragedia e farsa, gioia e malinconia. E ogni volta il suo sguardo, poetico e bizzarro, è riuscito a spiazzare, a stupire: popolare e anticonformista contemporaneamente. Uno spettacolo giocoso e profondo perché “chi non ride non è una persona seria”.

I biglietti sono in vendita al costo di € 25 nei palchi ed € 20 nel loggione (ridotto € 15 per studenti universitari e AFAM solo nel loggione) online al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/ticket/elio-ci-vuole-orecchio-elio-canta-e-recita-enzo-jannacci/227306, nei punti vendita vivaticket, in presenza previo appuntamento telefonico al numero 392-9892331 o presso il botteghino del Teatro “U. Giordano” un’ora e mezza prima dell’inizio dello spettacolo.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio