Cronaca

Mattinata, accusa la moglie di non aver preparato in tempo il pranzo e la picchia violentemente: arrestato

Mattinata – Violenza inaudita a Mattinata, nel Foggiano. Un uomo accusa la moglie di non aver preparato in tempo il pranzo e la picchia davanti alla figlia di un anno.

La vittima è una 22enne di origini straniere da tempo residente nel comune garganico di Mattinata. A picchiare la giovane il marito, un 33enne connazionale.

Dopo aver ricevuto la disperata telefonata di allarme da parte della vittima, i carabinieri di Mattinata, coadiuvati da quelli della Compagnia di Manfredonia, sono sopraggiunti in casa dei due giovani coniugi.

I militari hanno arrestato il marito violento della 22enne, costretta da mesi a subire le angherie e le violenze dell’uomo. La vittima, inoltre, aveva da poco interrotto una gravidanza ma questo non ha fermato l’uomo che le ha persino scaraventato una sedia in faccia per poi cacciarla di casa.

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock