Cronaca

Manfredonia, commissario di polizia tenta il suicidio: è indagato per la vicenda di Rigopiano

Ieri una notizia ha scosso la cittadina di Manfredonia, in provincia di Foggia: il commissario della Squadra Mobile, Pierfrancesco Muriana, ha tentato il suicidio.

L’ex capo della Squadra Mobile di Pescara, a capo del Commissariato di Manfredonia dal 2018, ha tentato il suicidio ed è ora ricoverato presso l’ospedale di Chieti.

L’uomo era atteso in Procura a Pescara per un interrogatorio sulle vicende di Rigopiano, per le quali è indagato per calunnia nei confronti dei Carabinieri.

Muriana, però, non si è mai presentato. Come riportato dall’Ansa, il funzionario è stato trovato da una pattuglia dei Forestali nei pressi di Francavilla al Mare, in provincia di Chieti, riverso nella sua autovettura.

Secondo quanto confermato dai sanitari, l’uomo non sarebbe in pericolo di vita e si sarebbe intossicato con del monossido di carbonio.

Fonte: Ansa

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock