Cronaca

Vandali in azione nella sede temporanea della Lega Puglia a Manfredonia

Manfredonia – Questa notte alcuni vandali hanno tentato di fare irruzione nella sede temporanea della Lega Puglia di Matteo Salvini di via Delle cisterne 38.

A darne la notizia un dirigente del Direttivo della Lega Puglia sede temporanea. “Ci risiamo. A circa sette mesi dall’incendio dell’auto di servizio degli ispettori ambientali territoriali della Civilis Endas, ad opera di ignoti, un atto vandalico messo a segno ai danni della nostra sede di Via Delle Cisterne 38 – nel pieno centro storico della città – oggi abbiamo dovuto prendere atto che questa notte, qualcuno o più persone (stiamo aspettando le immagini delle telecamere poste all’esterno della sede) ha o hanno tentato di introdursi nella nostra sede con tentativo di scasso e divelto il porta bandiera all’esterno”.

“L’intento, probabilmente, era quello di “intimorire” o “prendere in prestito”  qualche sedia o qualche bandiera, poiché l’unica cosa di valore presente in quelle quattro mura è la nostra attività”, ha continuato.

E ancora: “L’episodio si innesta perfettamente nel clima di totale emergenza sicurezza nel quale versa, ormai da anni, la città di Manfredonia, sciolta per mafia. Si tratta, probabilmente, della classica “punta dell’iceberg”, laddove i problemi legati alla sicurezza sono tanto profondi da invocare un massiccio incremento della presenza sul territorio delle forze dell’ordine per sperare nella sua soluzione concreta.

Tuttavia, sarebbe sbagliato accogliere l’installazione del nuovo sistema di videosorveglianza come una sorta di “Grande Fratello”, volto a spiare la vita dei cittadini.

Abbiamo inoltre voluto, attraverso  una denuncia, visto l’intervento del radiomobile dei Carabinieri e la Digos della Polizia di Stato del Commissariato di Manfredonia, il candidato alle regionale l’avv. Cristiano Romani quanto accaduto”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock