Cronaca

Manfredonia, aggredisce la madre per 5 euro: arrestato 20enne

Manfredonia – Lascia senza parole la notizia dell’arresto di un giovane ragazzo di Manfredonia, responsabile di aver picchiato la madre per soli 5 euro.

Il giovane, infatti, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia: a denunciare l’accaduto ai carabinieri è stata la stessa madre del giovane.

La donna ha confessato ai carabinieri che il figlio l’aveva picchiata e aggredita mentre gli stava preparando il pranzo, pretendendo che quest’ultima gli desse cinque euro nonostante in tasca ne avesse già oltre duecento

Nel tardo pomeriggio di lunedi scorso la Centrale Operativa della Compagnia sipontina, infatti, aveva ricevuto la disperarata telefonata della donna, stanca delle continua vessazioni del figlio, già noto alle forze dell’ordine.

Il ragazzo, dopo aver picchiato violentemente la madre, si è allontanato da casa subito dopo il vile gesto ma è stato braccato nella zona di Siponto, dopo una pericolosa fuga tra le strette vie del luogo.

Al termine degli accertamenti e della compilazione degli atti di rito, il giovane è stato dichiarato in arresto per maltrattamenti in famiglia, resistenza a Pubblico Ufficiale e tentata estorsione.

Il 20enne manfredoniano è stato condotto e ristretto presso il carcere di Foggia.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock