Cronaca

Maltempo in Puglia: campagne allagate e gravi danni alle colture

Dal 28 agosto sulla Puglia si sono abbattuti copiosi temporali, trombe d’aria e grandinate. Il maltempo ha causato gravi danni alle colture in soli sette giorni.

Il bilancio è di 11 nubifragi, 2 trombe d’aria, un tornado e 3 grandinate, con bruschi choc termici su tutta la regione.

E’ quanto riferisce Coldiretti Puglia, sulla base della Banca dati europea sugli eventi estremi Eswd.

Nel dettaglio sono stati registrati nubifragi a Monte Sant’Angelo e Foggia, a Ruvo e Gravina di Puglia, a Martina Franca, a Francavilla Fontana, a Leverano, Lizzanello, Nardò, Galatina, Casarano e Ruffano.

Le due trombe d’aria a Ruvo e Nardò, il tornado a Galatina, le grandinate a Martina Franca, Castellaneta e Manduria, denuncia Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

In questi giorni, in molte zone della Puglia, particolarmente quelle in provincia di Foggia, è stata emanata l’allerta arancione. “Il clima impazzito continua ad avere effetti disastrosi sul territorio e si abbatte su un territorio fragile, dove 232 comuni su 258 (78%) sono a rischio idrogeologico con diversa pericolosità idraulica e geomorfologica, secondo i dati ISPRA. 

Sono 8.098 i cittadini pugliesi esposti a frane e 119.034 quelli esposti ad alluvioni, mentre a pagare il conto economico più salato sono proprio le 11.692 imprese che operano su quei territori”, denuncia Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia”.

Fonte: www.borderline24.com

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock