Politica

Mainiero, al Comune di Foggia servono capacità ed efficienza

Dichiarazione del candidato sindaco Giuseppe Mainiero

“Merito, capacità, efficienza. Sono le parole chiave attorno a cui dovrà ruotare il nuovo corso del Comune di Foggia.

La più grande azienda erogatrice di servizi della città ha bisogno di esprimere tutte le proprie potenzialità per dare risposte all’altezza dei bisogni e delle esigenze dei Foggiani.

Un traguardo che occorre raggiungere rimuovendo incrostazioni e opacità della macchina amministrativa. E contestualmente premiando i talenti dei tanti dipendenti che ogni giorno lavorano con impegno e serietà per Foggia.

Abbiamo chiare le azioni necessarie per lasciarci alle spalle la stagione delle ‘raccomandazioni’ politiche, delle clientele elettorali, del disinteresse verso il disfattismo.

La nostra Amministrazione sarà puntuale ed intransigente.

Introdurremo meccanismi di misurazione qualitativa e quantitativa del processo amministrativo in tutti i servizi e le società partecipate. Sulla base di questo processo meritocratico e di risultato, verrà erogato il riconoscimento annuale dei premi correlati alle performance individuali entro il mese di giugno di ogni anno, così come previsto dalla norma. Nessun tentennamento.

Verranno predisposte poi Progressioni Economiche Orizzontali annue e Progressioni Verticali che valorizzino il personale che a proprie spese ed impegnando il proprio tempo, e non quello dell’orario lavorativo, si è laureato, nonché per riconoscere gli sforzi operati negli anni da coloro che compiono di fatto mansioni superiori. Su questo saremo inflessibili.

Saranno inoltre riconosciuti i buoni pasto, anche 4 volte a settimana, per il personale in servizio per più di 7 ore, anche in regime di ‘straordinario’, per tutti i profili (ufficiale amministrativo, Polizia Locale, Servizio Civile, Tecnici, personale della Pubblica Istruzione ecc.).

Lo straordinario non sarà più una ‘leva clientelare’ da assicurare a raccomandati o a ‘imboscati’.

Lo straordinario dove serve e a chi merita.

Saranno assicurate visite mediche specifiche e periodiche, effettuate al personale da un medico individuato dalla Amministrazione Comunale, e garantita più sicurezza sul lavoro con locali idonei, nelle more di quanto previsto dal D.Lgs 81 del 2008.

Così come saranno distribuiti e ‘spalmati’ equamente su tutto il personale, e non solo ai più ‘fortunati’, istituti contrattuali quali indennità, straordinari, progetti e corsi di formazione. Le risorse finanziarie derivanti dal Codice della Strada (proventi contravvenzionali) saranno impegnate per mezzi, divise ed armi destinate alla Polizia Locale, oltre a mettere in campo ‘progetti obiettivo’ finalizzati a rendere migliore il servizio nei confronti della nostra comunità.

Una Città più sicura ed ordinata è una priorità della nostra Amministrazione.

Verrà infine riconosciuta una indennità di servizio esterno, superiore a quella attuale di almeno 10/15 euro, per il personale della Polizia Locale, così previsto dal CCNL, in modo da incentivare il servizio attivo di ogni singolo Agente.

L’obiettivo della nostra Amministrazione è infatti ripristinare l’autorevolezza e la presenza del Corpo della Polizia Locale nelle strade di Foggia.

Quello di Foggia è un Comune ricco di capacità e professionalità, di donne e uomini che amano il loro lavoro. Il nostro compito è valorizzare la loro attività per realizzare un cambiamento, reale e concreto, nelle azioni amministrative”.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.
Pulsante per tornare all'inizio