Le donne di Foggia tra storia, tradizioni e fonti documentarie

La conferenza si terrà oggi, venerdì 8 marzo 2019, alle ore 18,00 ...

Foggia Reporter

Foggia – In occasione della Festa delle donna, al Museo Civico di Foggia si terrà una conferenza multimediale con proiezione di circa 100 disegni, foto d’epoca e documenti e brevi letture di brani sulle donne di Foggia a partire dal Settecento, realizzata da Carmine de Leo, presidente degli Amici del Museo Civico e da Grazia Battista, direttore dell’Archivio di Stato di Foggia.

Una carrellata storica frutto di un’accurata e lunga ricerca durata un anno tra vecchie stampe e manoscritti per illustrare le tradizioni, la vita ed il lavoro delle donne nel passato della città di Foggia e della sua provincia fino ai primi del Novecento.

Per far rivivere vecchi mestieri scomparsi, come ad esempio: la pettinatrice, la scrivana di strada, la materassaia, la tessitrice, a maestr i creature e tante altre singolari figure di cui si è persa ormai la memoria, inghiottita dalle nebbie del tempo.

Testimonianze scritte, disegni ed immagini il più delle volte inediti, attraverso un viaggio fantastico di minuziosa ricerca tra le ricchissime fonti dell’Archivio di Stato di Foggia, tra i cui settori si conservano ancora tanti pezzi di storie al femminile.

Organizzata dagli Amici del Museo Civico di Foggia unitamente all’Assessorato alla Cultura ed a quello dei Servizi Sociali e con l’adesione dell’Università delle Tre Età e della FIDAPA di Foggia, la conferenza si terrà oggi, venerdì 8 marzo 2019, alle ore 18,00 presso il Museo Civico di Foggia, sala Mazza, in occasione della Festa della Donna.