Eventi

L’aperisushi, a Foggia una serata esclusiva dedicata al sushi e al vino con Sayuri e Borgo Turrito

Il sushi conquista sempre di più. Appassionati e curiosi ma anche un target più esigente che unisce il piacere del palato a quello sensoriale, dell’esperienza intesa come cultura e stile della terra del Sol Levante.

Il prossimo 15 luglio per la prima volta a Foggia appuntamento da non perdere con una serata esclusiva che unisce i sapori dell’innovazione con quelli della nostra terra: nella rinnovata cornice del Lunarossa si svolgerà l’aperisushi, serata organizzata da Enjoy Events che porterà direttamente nel capoluogo dauno il sushi del rinomato Sayuri Janpase Cult & Style di Cerignola accompagnato dal pluripremiato Cala Rosa di Borgo Turrito.

La serata prevede un’area riservata per la cena ma l’accesso è disponible anche solo per la serata musicale che sarà accompagnata dal dj set di Danilo Rossetti.

Insomma una formula consolidata che per la prima volta sbarca a Foggia come ci racconta Vincenzo Fiorino, titolare del brand Sayuri che da ormai cinque anni è presente sul territorio foggiano, precisamente a Cerignola.

Dopo un confronto con l’organizzatore di questa serata Nico Mucelli e il resto dello staff della Enjoy Events di portare questo evento a Foggia: speriamo che sia la prima di una lunga serie perché l’obiettivo è quello di dare una continuità a questo genere di serata“.

L’aperitivo unito a musica e drink di qualità infatti è una formula che piace ma con l’introduzione di elementi di qualità e brand sinonimo di eccellenza il livello si alza inevitabilmente.

Si tratta di una scelta non casuale visto che c’è l’intenzione di aprire un nuovo punto Surya a Foggia considerando l’utenza foggiana che frequenta la sede di Cerignola“.

Così il fenomeno dell’apericena si apre a questa nuova sperimentazione:

Ormai il sushi non è più solo una moda ma una cultura, il pubblico che si avvicina a queste pietanze è variegato: una volta degustati i sapori dell’Oriente uniti al nostro pesce fresco ha trovato una valida e sana alternativa alla nostra altrettanto strepitosa cucina mediterranea.

Ad accompagnare l’aperisushi le pregiate bottiglie di CalaRosa di Borgo Turrito: “Si tratta di uno IGP ottenuto da un’accurata selezione di Nero di Troia, che al palato rilascia sensazioni floreali di rosa e fruttate di visciole – spiega Luca Scapolapiacevolmente morbido e ben bilanciato da una spiccata sapidità e freschezza acida. Ideale per primi piatti colorati con frutti di mare, secondi a base di pesce o carne bianca“.

Insomma ingredienti di livello per una serata esclusiva.

Dalila Campanile

Giornalista pubblicista, addetta stampa e digital PR. Sin da piccola non ho mai smesso di coltivare una delle mie più grandi passioni: la scrittura. Dopo l’esperienza di redattrice presso il giornalino scolastico delle scuole medie “Il SottoSopra”, ho capito che la mia strada sarebbe stata quella: non mi sono mai fermata, intraprendendo numerose collaborazioni con le testate locali, specializzandomi in articoli di costume. Poi sono arrivate le collaborazioni per gli uffici stampa e la comunicazione digitale. Dopo la laurea in legge – la mie materia preferite? Inevitabilmente Diritto Commerciale e Diritto delle Comunicazioni – ho seguito numerosi corsi di aggiornamento e specializzazione per affinare le mie doti comunicative. La mia missione? Far circolare le buone notizie e raccontare il bello che ci circonda, perché non bisogna mai darlo per scontato.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock