Università

La Regione investe nel corso di laurea in Diritto e gestione dei servizi sanitari di Unifg

La Regione investe nel corso di laurea in Diritto e gestione dei servizi sanitari attivato a Foggia

Dichiarazione di Paolo Campo, presidente della V Commissione Ambiente del Consiglio regionale

La Regione Puglia investe nella piena valorizzazione del Corso di Laurea Magistrale in “Diritto e gestione dei servizi sanitari”, attivato dall’Università di Foggia in quest’anno accademico.

Grazie ad un mio emendamento, nella legge di Bilancio per il 2024 è stata inserita l’assegnazione di un contributo di 40.000 euro a favore del Dipartimento di Giurisprudenza, nella cui offerta formativa è incluso il corso.

L’obiettivo della laurea magistrale è trasferire ai corsisti conoscenze specifiche nell’ambito della gestione dei servizi sanitari con l’obiettivo di migliorare l’organizzazione, promuovere la sostenibilità finanziaria e ambientale, garantire il corretto trattamento dei dati personali sanitari e quant’altro necessario e utile a favorire l’accesso alle cure come delineato nella nostra Costituzione.

Di simili professionalità c’è un gran bisogno, anche in Puglia, e lo verifichiamo quotidianamente quando approcciamo il complesso tema della relazione tra la crescente domanda di servizi sanitari e l’ineludibile problema dell’equlibrio finanziario.

Il contributo finanziario della Regione, dunque, è un investimento sull’acquisizione di competenze che potrebbero essere impiegate proprio nel sistema sanitario regionale.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio