Cultura e territorio

La Cattedrale di Troia celebra i 900 anni

Troia – Dal 2 febbraio al 14 febbraio la diocesi di Lucera-Troia vivrà le celebrazioni per il nono centenario della Cattedrale di Troia (1119-2019), oggi concattedrale diocesana.
“I lavori della sua costruzione iniziarono nel 1093, all’indomani del Concilio presieduto da Urbano II, quando apparve evidente al vescovo Girardo l’inadeguatezza della preesistente chiesa di Santa Maria al ruolo che stava assumendo la città che nel 1019 il catapano bizantino Boioannes aveva rifondato in funzione difensiva sulle rovine dell’antica Aecae dandole il nome beneaugurante di Nova Troia”, spiega una nota.
Dal punto di vista architettonico, la facciata è divisa da un cornicione che distingue la parte superiore, più leggera e dai tratti più lievi, dalla parte inferiore, compatta, ravvivata dalla presenza di archi ciechi e semicolonne. La parte superiore della facciata, che riprende la zona interna della navata centrale, è caratterizzata da un tetto a doppio spiovente ed è sorretto da due ampi contrafforti. Ma ciò che caratterizza la facciata e ne determina la peculiarità è il gioco di parti architettoniche e scultoree, che formano un’armonia particolare.
Particolare interessa merita il suo meraviglioso rosone, esempio eccelso di tecnica scultorea e traforo, composto da undici colonne che si irradiano dal centro e sono connesse tra loro con un gioco di archi che fanno da cornice. Il numero dispari delle colonnine rende però il rosone asimmetrico, ma la scelta del numero “11” non è casuale, in quanto ha un importante valore simbolico. Undici è infatti il numero degli apostoli, escluso il traditore Giuda Iscariota, escluso proprio per sottolineare che chi pecca veramente non è più collegato a Gesù.
Sante messe e incontri per ricordare l’evento si svolgeranno fino al 14 febbraio.
 
 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock