Massimiliano Arena, crediti: Antonio Piazzolla/Foggia Reporter

Dalla parte degli ultimi: intervista a Massimiliano Arena, “l’avvocato di strada”

Foggiano doc, tornato nella sua amata terra dopo essersi laureato alla ...

Foggia Reporter

Foggiano doc, tornato nella sua amata terra dopo essersi laureato alla Luiss a Roma. Stiamo parlando di Massimiliano Arena, barba, capelli lunghi, sorriso smagliante e una passione, quella per la bici, tramandata dal papà. Dalla parte degli ultimi. Si, perché nel 2006 Massimiliano ha istituito, insieme a Stefania Marottoli, lo Sportello di Foggia degli Avvocati di strada.

Massimiliano in passato è stato giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Bari e Garante della Provincia di Foggia per l’Infanzia e l’Adolescenza; inoltre è direttore della rivista di Diritto Minorile e del sito diritto minorile. E’ stato per ben sei anni presidente della Camera Minorile di Capitanata, ed ha portato il suo impegno anche oltre i confini italiani, prendendo parte attivamente alle missioni dell’operazione Mato Grosso in America Latina e Africa.

Tra i suoi impegni anche l’accompagnare gli studenti della Luiss nel loro cammino. Scrittore e startupper, col suo progetto “Sliding Life”, Massimiliano sogna di contribuire allo sviluppo del nostro territorio.

Questo articolo racconta la storia di un foggiano, e della sua volontà di voler contribuire allo sviluppo del territorio, L’intervista, realizzata alcuni giorni fa, non ha alcuna finalità politica – FOGGIAREPORTER.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA