In primo piano

Il Comune di San Severo al Social work day 2023

“Rispettare la diversità attraverso un’azione sociale comune"

Il Comune di San Severo, con l’Assessorato alle Politiche Sociali, ha preso parte alla terza tappa del Seminario interregionale di celebrazione del “Social work day 2023”, intitolato “Rispettare la diversità attraverso un’azione sociale comune”, organizzato dal Consiglio Nazionale e Regionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali con il Dipartimento di Giustizia Minorile e di Comunità del Ministero della Giustizia e con il patrocinio della Provincia di Foggia e della Consulta Provinciale per la Legalità. L’evento si è tenuto presso la Biblioteca Regionale La Magna Capitana di Foggia.

Gli organizzatori del Seminario hanno ritenuto di richiedere al Comune di San Severo – ed in particolare all’Assessore alle Politiche Sociali Simona Venditti – di relazionare in merito alle sinergie istituzionali costruite in questi anni dall’Assessorato del Servizio Sociale, nonché sulle azioni e misure messe in campo per riattivare le diverse Agenzie ed articolazioni sociali sui temi della rieducazione dei minori ed adulti, caduti nei circuiti penali, ma anche in materia di supporto genitoriale e di contrasto alla marginalità ed al disagio.

“É stata una giornata di grande ispirazione ma anche di tanto orgoglio – dichiara l’Assessore Venditti – per il nostro Comune ed in particolare per l’Assessorato e gli Uffici. La richiesta da parte del Direttore del Centro di Giustizia Minorile per la Puglia e la Basilicata, Lidia De Leonardis, di relazionare in questo importante consesso le azioni e le misure messo in campo dai Servizi Sociali del Comune di San Severo – tra cui la convenzione tra Assessorato, ULEPE e Consulta delle Associazioni, l’attivazione della Sede recapito dell’USSM sul Territorio, la formazione alla mediazione scolastica, penale e famigliare si tutti gli operatori sociali, gli incubatori sociali, i voucher sociali per la pratica sportiva, ecc. – ha rappresentato non solo un preziosa ed autorevolissima occasione per raccontare il capillare e quotidiano lavoro svolto dal Servizio Sociale del Territorio ma anche un inaspettato riconoscimento allo sforzo operato in questi anni dalla Civica Amministrazione, al fine di coniugare il contrasto all’illegalità con la costruzione di sistemi e modelli innovativi di inclusione e di Giustizia di Comunità”.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio