Scuola

Gli Auguri del Presidente della provincia per il nuovo Anno Scolastico

Anche il presidente della Provincia di Foggia Giuseppe Nobiletti,  ha inviato un messagguio al mondo della scuola, nell’imminienza dell’avvio del nuovo anno scolastico. “Il primo giorno per antonomasia, è il giorno dell’accoglienza e su questo concetto vorrei soffermarmi – scrive Nobiletti –  A voi ragazzi, che giornalmente sarete chiamati a fare la preziosa esperienza educativa e formativa, auguro di trovare una scuola accogliente, che sappia riconoscere i vostri talenti e li accresca in un percorso di apprendimento di livello, senza distinzioni alcune, al fine di proiettarvi in una società meritocratica in cui il lavoro è un diritto garantito e non già un privilegio riservato a pochi. Perché la scuola è un importante tassello del vostro cammino che vi porterà ad affrontare, con fiducia e serenità, il vostro inserimento nella società di domani. E’ un punto di partenza fondamentale, non di arrivo. La Scuola è anche baluardo di legalità; E’ forse lo strumento più prezioso, che non può farci abbassare la testa, in un territorio ancora troppo afflitto dalla piaga della criminalità. Il mio augurio di buon anno in questo caso va ai docenti, agli apparati amministrativi nonché alle famiglie perché è davvero tanta la responsabilità di coloro i quali, ai diversi livelli, operano per garantire la legalità. “Un Paese lo si può capire e giudicare dalla sua scuola” recita un vecchio motto e noi amministratori abbiamo il dovere, dall’esterno, di lavorare alacremente su questo campo, per accogliervi nella società e nel mondo del lavoro con le migliori aspettative possibili, per non farvi scappare da una terra che merita e ha sempre più bisogno del vostro apporto. Con la consapevolezza di chi guida la Provincia di Foggia da pochi mesi, vi è tutta la volontà d’intensificare il rapporto di collaborazione con il mondo della scuola, al fine di garantire la massima accoglienza, anche dal punto di vista della sicurezza e del confort degli edifici (di competenza dell’Ente). Gli investimenti nell’edilizia scolastica toccheranno solo quest’anno svariati milioni di euro in interventi di manutenzione, ordinaria e straordinaria. Non c’è democrazia, non esiste libertà, se mancano istruzione, formazione e cultura. Buon inizio, ragazzi, non siete soli. Insieme per costruire i vostri sogni!”

 

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio