Cronaca

Furti in città: in manette due giovani pregiudicati

Nell’odierna mattinata, personale della Polizia di Stato della Squadra Mobile, all’esito di attività di indagine coordinate e dirette dalla Procura della Repubblica di Foggia, ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dal medesimo ufficio inquirente ed emessa dal GIP presso il Tribunale di Foggia, a carico di MAFFEI Mirco e PROCACCINI Abramo, rispettivamente pregiudicati classe ’91 e ’95, in quanto ritenuti responsabili di furto aggravato tentato e consumato ai danni di una scuola e due attività commerciali.

In particolare, il MAFFEI, in orario serale e approfittando dell’assenza di occasionali passanti, dopo aver forzato le porte antincendio dell’istituto scolastico “Pascal”, dopo essersi introdotto all’interno di quest’ultimo, veniva messo in fuga dalla tempestiva attivazione dell’allarme e dall’immediato arrivo di personale appartenente alla Polizia di Stato deputato all’attività di controllo del territorio. Il predetto, unitamente ad altro soggetto, in orario serale, approfittando ancora una volta delle circostanze di tempo e di luogo, dopo aver asportato un tombino metallico dalla sede stradale, infrangeva con quest’ultimo la vetrina di un esercizio commerciale sito in questo centro cittadino. Anche questa volta, l’immediata attivazione del sistema di allarme e il contestuale arrivo della Polizia di Stato permetteva l’interruzione dell’azione criminosa.

Unitamente al PROCACCINI, il MAFFEI, con le medesime modalità di cui al reato precedente, dopo aver asportato in orario notturno dalla sede stradale un tombino metallico e aver infranto la porta di ingresso, si introducevano all’interno di una agenzia di viaggi, consumando in questo caso il furto ai danni di una agenzia di viaggi.
Al termine delle formalità di rito, i due indagati sono stati condotti presso la locale casa circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock