Cronaca

Tragedia nel ghetto di Borgo Mezzanone: incendio distrugge una baracca, un uomo è morto

Foggia – Ennesima tragedia causata da un incendio nel ghetto di Borgo Mezzanone, l’insediamento abusivo che sorge tra Foggia e Manfredonia.

Questa mattina un incendio divampato in una delle tante abitazioni di fortuna ha causato la morte di un uomo.

La vittima è rimasta intrappolata nella sua abitazione completamente divorata dalle fiamme.

Ancora un incendio, ancora una vittima nel ghetto foggiano, anche questa volta causato da un incendio. Una storia che si ripete ad una velocità che mette i brividi.

Il corpo dell’uomo è stato ritrovato completamente carbonizzato durante le attività svolte dai vigili del fuoco per spegnere l’incendio.

La polizia indaga su quanto accaduto. Resta evidente e ancora più forte l’allarme sulle difficili condizioni dei migranti che abitano il suolo dell’ex pista.

Bisogna intervenire seriamente e concretamente per impedire che tragedie come quella di questa mattina continuino a verificarsi.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock