X

Foggia-Taranto: Anelli squalificato per 5 gare

Pioggia di provvedimenti per il Foggia

Dopo la partita Foggia-Taranto l’acceso diverbio tra i due presidenti, ma gli animi di entrambe le squadre si erano già surriscaldati durante l’intervallo: spintoni e orrendi gesti sono stati la causa della multa di mille euro al Calcio Foggia 1920.

Diversi i provvedimenti presi nei confronti di entrambe le squadre, quella più fresca vede la squalifica del giocatore rossonero Cristian Anelli per ben 5 gare.

Il giudice sportivo ha inflitto ben cinque giornate di squalifica a Cristian Anelli, centrocampista del Foggia, “per avere, nel corso dell’intervallo, tentato di colpire con una manata, dapprima, l’allenatore e, in seguito, un calciatore della squadra avversaria, al quale rivolgeva anche gesti irriguardosi e uno sputo.

Tale condotta determinava una situazione di forte tensione, nel tunnel degli spogliatoi, tra diversi calciatori delle due squadre, sedata solo grazie all’intervento delle Forze dell’Ordine”.

Squalifica di tre gare per Ninni Corda “per avere, nel corso dell’intervallo, nel tunnel che conduce agli spogliatoi, protestava con atteggiamento irriguardoso all’indirizzo del Direttore di gara.

Successivamente, inoltre, rivolgeva espressioni offensive ad un calciatore della squadra avversaria partecipando così un parapiglia con i calciatori della squadra avversaria”.

Inibizione a svolgere ogni attività fino al 30 ottobre per Diego Valente, “per avere, nel corso dell’intervallo, colpito con una manata al volto l’allenatore della squadra avversaria

Categorie: News Foggia Calcio