Cronaca

Foggia, sgomberata area ex Hotel President: da anni era in stato di totale abbandono

Foggia – Nella mattinata di ieri personale della Questura di Foggia, Carabinieri e Guardia di Finanza e della Polizia Locale hanno effettuato lo sgombero dell’area relativa all’ex Hotel President. L’area che versa in stato di abbandono è accessibile tramite una recinzione metallica esterna che presenta diverse aperture e dunque all’interno vi è la saltuaria presenza di persone senza fissa dimora che occupano abusivamente gli spazi.

Per lo svolgimento delle attività in una cornice di maggiore sicurezza hanno partecipato alle operazioni, personale dei Vigili del Fuoco con un mezzo antincendio, personale sanitario del 118.

L’attività si è resa necessaria in quanto nella stessa mattinata, Agenti della Squadra Mobile della locale Questura hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Foggia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, del complesso immobiliare dell’ex President.

Il provvedimento è scaturito da denunce da parte di cittadini residenti nella zona che hanno lamentato lo stato di abbandono in cui l’immobile versa, divenuto una bomba ecologica in quanto a causa dei rifiuti abbandonati all’interno dell’area, il complesso si è trasformato in  una discarica a cielo aperto. Inoltre spesso si vedono innalzarsi colonne di fumo maleodoranti ed altamente inquinanti, dannose per la salute pubblica.

Nonostante le numerose diffide dei privati non risultano interventi da parte della Pubblica Autorità pertanto al fine di interrompere tale situazione di degrado ed illegalità l’Autorità Giudiziaria è intervenuta con un provvedimento di sequestro e contestuale affidamento in giudiziale custodia del bene al  Sindaco del Comune di Foggia affinché adotti i necessari provvedimenti di ripristino dell’area.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock