Attualità

Foggia, riparte il servizio di recupero dei gatti feriti da parte dell’Asl

Foggia – Il consigliere pentastellato Giuseppe Fatigato annuncia la ripresa del servizio di recupero dei gatti feriti, sospeso nelle ultime settimane.

“Un’interruzione avvenuta a causa della sottoscrizione di una nota interpretativa della nuova legge regionale (n.2 del 7 febbraio 2020), in materia di Sanità veterinaria  firmata e trasmessa dal dirigente al servizio veterinario regionale Onofrio Mongelli, con la quale, di fatto, si è disposto l’annullamento del servizio di recupero da parte della ASL per i soli gatti feriti, lasciandolo invariato per i  gatti da sterilizzare e per i cani ( feriti e da sterilizzare).

In un articolo della citata legge”, spiega Fatigato, “si evincerebbe che il recupero dei gatti feriti spetti ai Comuni.

Una piccola grande emergenza, denunciata in questi giorni anche dall’associazione Volontari Protezione Animali, che sta facendo riemergere la annosa questione legata al randagismo, senza dimenticare  il problema del canile di Foggia, carente delle regolamentazioni igienico-sanitarie e per il quale si è ancora in attesa di un nuovo bando per la ridefinizione degli spazi da dedicare agli “amici a quattro zampe” di Foggia.

Dopo la denuncia di Vpa e di alcuni “gattari” in ansia per la sorte degli animali assistiti in strada, con le mie sollecitazioni”, continua il consigliere del Movimento Cinque Stelle, “è arrivato un utile e benevolo compromesso a cui si è giunti nella mattinata di oggi.

Dopo un colloquio telefonico avuto con il dirigente ASL, dott. Fini, che ripristinerà il servizio fino al mese di giugno, confidando che sia un periodo di tempo sufficiente per far fronte al problema, in attesa che Comune di Foggia ed Asl si accordino sulla distribuzione delle competenze e dei costi.

I gatti feriti, pertanto, potranno ancora essere recuperati dalla Asl di Foggia e curati dal veterinario (libero professionista) indicato dal Comune.”.

Una proroga richiesta ed ottenuta dal consigliere pentastellato Fatigato per far fronte alle istanze di tutte le associazioni che chiedono da mesi maggiore attenzione verso una problematica, quella della assistenza agli animali e del randagismo, mal gestita dalla amministrazione comunale, che si trascina da tempo, quasi sempre colmata dall’impegno delle associazioni e dai volontari.

“Auspichiamo”, conclude Fatigato, “che Amministrazione ed Asl dedichino tempo e volontà alle tematiche legate al randagismo e alla assistenza degli animali.

Che lo si faccia anche di concerto con la Regione, per trovare pronte soluzioni ad un problema che a Foggia dura ormai da troppi anni e che merita l’attenzione delle istituzioni.

Noi continueremo a far sentire la nostra voce e quella delle associazioni dei volontari che hanno a cuore la salute degli animali, sopperendo alle lacune ed ai silenzi della amministrazione comunale di Foggia”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock