Sanità

Foggia, radioterapia: al via i lavori per due nuovi acceleratori lineari


FOGGIA – Nei giorni scorsi, nel Policlinico Foggia, sono partiti i lavori per la sostituzione degli acceleratori lineari della Struttura complessa di Radioterapia, diretta da Giorgia Cocco.
“Lo smaltimento e la sostituzione dei macchinari – spiega la dottoressa Cocco – rientrano nel progetto della Regione Puglia per l’ammodernamento delle strutture di Radioterapia. Verranno sostituiti entrambi gli acceleratori – prosegue – ma in due fasi successive, per permetterci di soddisfare la richiesta terapeutica dei pazienti interni al Policlinico e di quelli in condizioni di salute tali da non potersi rivolgersi ad altre
strutture”.
Il cronoprogramma dei lavori prevede circa sei mesi per ogni acceleratore. Inoltre, la direzione strategica del Policlinico, insieme alla dottoressa Cocco, ha preso accordi con i direttori della Radioterapia degli ospedali di San Giovanni Rotondo e di Rionero in Vulture per consentire a tutti i pazienti che necessitano di radioterapia di sottoporsi al trattamento. Il percorso viene programmato direttamente durante la prima visita radioterapica: il medico radioterapista contatta la struttura scelta dal paziente e prenota direttamente una nuova valutazione per l’inizio del trattamento radiante.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio