Cronaca

Foggia, prof di educazione fisica bacia alunna: condannato per violenze sessuali

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a un anno e quattro mesi di carcere per un professore di educazione fisica di una scuola media della provincia di Foggia, accusato di aver baciato un’allieva.

La ragazza non aveva neppure 14 anni quando il professore l’aveva baciata tenendole strette le braccia per impedirle di muoversi, dopo aver fatto uscire tutti gli altri alunni dallo spogliatoio della palestra della scuola.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini l’uomo, prima di compiere l’abuso, aveva esternato alla ragazzina di provare dei “sentimenti” per lei.

Al professore, un uomo di 64 anni, si contesta di aver costretto l’allieva a subire “atti sessuali all’interno della scuola, abbracciandola da dietro e baciandola sulla guancia dopo aver tentato di farlo sulle labbra senza riuscirci per la resistenza opposta dalla vittima”.

Per la Cassazione, inoltre, “a dispetto dell’apparente candore” che riveste “in astratto”, il gesto del prof, ovvero il bacio sulla guancia, “diventa, nello specifico contesto in cui è stato posto in essere, l’evidente espressione di una carica erotica, indirizzata com’era alla invasione della sfera sessuale della giovane allieva”.

Il comportamento del professore è stato sicuramente un comportamento inusuale per chi riveste il ruolo di docente. L’indubbia connotazione sessuale dell’episodio è emersa anche dalla circostanza in cui i fatti si erano svolti.

Il docente, infatti, aveva allontanato l’altra allieva, anch’essa presente nello spogliatoio, rimandandola in classe per poter restare solo con la ragazzina. Questo ha portato i supremi giudici a ritenere “la indubbia connotazione sessuale del bacio sulla guancia dell’allieva, nelle intenzioni dell’imputato peraltro indirizzato alla bocca, come comprova il fatto di averle tenuto ferme le braccia nel tentativo di impedirne reazioni che potessero ostacolare il suo proposito, e seguito dall’esternazione dei sentimenti provati per lei ad ulteriore dimostrazione della natura erotica dell’atto”.

Fonte: bari.repubblica.it

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock