Cronaca

Foggia, omicidio stradale Luigia Campanaro: udienza rinviata a dicembre

Foggia – Si è svolta questa mattina, dinanzi alla Corte d’Appello di Bari, una nuova udienza nel processo per l’omicidio stradale di Luigia Campanaro, investita il 20 novembre 2016 in via Gramsci a Foggia.

L’uomo alla guida dell’autovettura, che dopo aver investito la ragazza fuggiva via senza prestare soccorso, è stato già condannato in primo grado con rito abbreviato a tre anni e sei mesi di reclusione.

Bisognerà attendere la nuova udienza fissata per il giorno 19 dicembre 2019 per conoscere l’esito del giudizio d’appello.

Ecco cosa scriveva ieri il padre della ragazza: “A distanza di quasi 3 anni dall’uccisione di Luigia Campanaro, perché di ciò si tratta avvenuto il 20 novembre 2016 in via Gramsci a Foggia, dopo la ridicola prima sentenza di 3 anni e 6 mesi, il “personaggio” fiducioso nella Giustizia Italiana e supportato da Avvocati bravi ma privi di una coscienza morale, domani 17 ottobre 2019 alla Corte D’Appello di bari, spera in un ulteriore sconto di pena e così io vedrò quanto vale, in via definitiva, la vita di mia figlia per lo Stato Italiano.


Io ci credevo nella Giustizia, anche perché al momento dell’assassinio, da pochi mesi, era stata approvata la legge sull’omicidio stradale, non credevo che tale investimento (assassinio) venisse giudicato come un investimento di un cane”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock