Politica

Foggia, M5S: “Centrodestra e centrosinistra si sono spartiti i nominativi degli scrutatori”

Foggia – In vista delle elezioni regionali, i rappresentati del M5S di Foggia lanciano un’accusa ai loro avversari di centrodestra e centrosinistra.

“Anche in occasione della riunione della Commissione Elettorale Comunale di ieri si è dimostrato quanto destra e sinistra siano brave a recitare la loro parte annunciata nel ‘teatrino della politica’.

Per la designazione degli scrutatori è stato raggiunto un accordo- vien da chiedersi sottobanco?!- tra centrodestra e centrosinistra per la spartizione dei nominativi degli scrutatori. Se ne sono scelti ben 408 su 600. Siamo di fronte al solito modo di fare politica: si litiga a favore di pubblico, a mo’ di recita, ma sotto sotto, quando si tratta di spartire le nomine, ci si accorda.

Quella di ieri è stata un’altra occasione persa nella quale invece si sarebbe potuto dare un segnale di discontinuità con il passato. Il sorteggio infatti è stato limitato alla parte residuale. Che sia stata forse preservata per qualche altra formazione politica?

Sta di fatto che tutto è stato preparato a tavolino e “dietro le quinte” : la commissione elettorale si è limitata a ratificare. Da parte nostra come M5S abbiamo già pronta la richiesta per l’elaborazione di un apposito regolamento per la definizione di caratteristiche degli scrutatori e le modalità di scelta. La medaglia rimane la medesima è il caso di ribadirlo. Ai cittadini diciamo: non fatevi ingannare”.

È quanto dichiarano i due consiglieri al Comune di Foggia, il capogruppo Giuseppe Fatigato e Giovanni Quarato.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock