Cronaca

“Foggia nelle mani della mafia”: nuove bombe dopo il servizio de Le Iene

Le Iene, il noto programma televisivo targato Mediaset, torna a parlare della mafia di Foggia dopo il servizio andato in onda giovedì sera che ha visto come protagonista la Quarta Mafia e la città di Foggia, città messa duramente alla prova all’inizio del 2020.

“Venerdì una bomba è esplosa davanti a un negozio per bambini a Lucera, sabato l’auto di un sindacalista è stata data alle fiamme. Sono solo gli ultimi attacchi della mafia che sta stritolando Foggia di cui noi de Le Iene vi abbiamo parlato con Gaetano Pecoraro“, si legge sul sito dle programma.

E ancora: “Non c’è pace per Foggia: la “quarta mafia” continua a stringere i suoi tentacoli sul tessuto sociale della zona, soffocando la libertà e la sicurezza dei cittadini. Venerdì notte una bomba è stata fatta esplodere davanti al negozio “Baby Fashion” di via Porta Foggia a Lucera, nel Foggiano.

E nemmeno 24 ore dopo l’auto di Michele Longo, membro della segreteria Fim Cisl, è stata data alle fiamme: si tratta del secondo attacco in una settimana a un sindacalista.

A far ancora più impressione è il fatto che i due attacchi siano avvenuti poche ore prima che Luciana Lamorgese, il ministro dell’Interno, inaugurasse proprio a Foggia la nuova sede della Divisione investigativa antimafia.

Le Iene torneranno a Foggia? Qui potete leggere l’approfondimento del loro servizio: Le Iene

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock