Cronaca

Foggia, Landella rassicura: “Sto bene, non mi hanno sparato”

Foggia – In questa concitata e particolare giornata di marzo il capoluogo dauno ha vissuto uno dei momenti più intensi e preoccupanti degli ultimi anni: l’evasione di numerosi detenuti dal carcere della città.

Diversi detenuti, i numeri precisi non si conoscono ancora, questa mattina sono evasi scatenando vere e proprie scene di guerriglia tra le strade della città: negozi chiusi, ingenti danni, auto rubate, feriti e grande paura.

Non sono mancate le fake news che, anche in un momento così teso per tutti, hanno iniziato a circolare sui social.

Tra queste vi sarebbero anche quelle legate alla salute del primo cittadino, Franco Landella, che secondo alcuni messaggi sarebbe stato sparato.

“La mamma degli imbecilli è sempre incinta. Sta girando un audio che racconta che mi avrebbero sparato e sarei in fin di vita. Tutto falso”.

Queste le parole del sindaco Landella in un video messaggio diffuso sui social in cui ha rassicurato i foggiani sul suo stato di salute dopo la diffusione di messaggi allarmanti.

“Qualcuno gioca sulla psicosi a seguito dell’evasione dal carcere di Foggia di questa mattina, gioca sull’emergenza sanitaria del Coronavirus.

Penso che questo non sia corretto. Dobbiamo assumere un atteggiamento di grande serenità e di autoresponsabilità”, precisa il primo cittadino.

È un momento delicato, non perdiamo tempo a diffondere notizie false

Pubblicato da Franco Landella su Lunedì 9 marzo 2020

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock