Eventi

A Foggia arriva il “Kobe Day”: un flash mob per ricordare la leggenda dello sport

Foggia – Un flash mob al campo di Pantanella, alla periferia di Foggia, per ricordare il grande campione di basket Kobe Bryant, scomparso tragicamente lo scorso 26 gennaio.

Il talentuoso Black Mamba, ex campione dei Los Angeles Lakers, è morto a soli 41 anni in un tragico incidente in elicottero. In questa catastrofe hanno perso la vita anche la figlia Gianna, di soli 13 anni, e altre sette persone, incluso il pilota.

Per ricordare la leggenda del basket e dello sport mondiale i foggiani si apprestano ad organizzare un grande evento previsto per il prossimo 22 marzo, a partire dalle ore 16.30.

“Qualche giorno fa la pallacanestro e lo sport in generale, ha perso un atleta. Un uomo. Uno come noi. Uno che ha avuto il coraggio di sognare e di lottare affinché i suoi sogni si realizzassero. Uno che si è fatto guidare da quel motore che contraddistingue i sognatori come lui”, scrivono gli organizzatori del flash mob foggiano.

E aggiungono: “Per onorare questa perdita, e per dare un segnale a questa città che non esiste solo il pallone da calcio, ho deciso di fissare questo giorno per organizzare la cosa più semplice che si potesse fare, e la più giusta. Organizzare un flash mob.

Il Kobe Day, a Foggia, a tema: la pallacanestro. Nel campetto da Basket del Pantanella. Sarebbe bello se quel giorno riempissimo quel campetto. E passassimo qualche ora giocando a Basket. Ho deciso di fissarlo due mesi prima in modo da organizzarlo come si deve. Magari se avete delle idee carine in più proponete pure”.

“Unica regola per quel giorno: Divertirsi. Come Kobe avrebbe fatto su un campo di Nba o di Reggio Emilia. Se lo avete portate un pallone”, concludono gli organizzatori.

Ecco il link per seguire l’evento su Facebook: LINK

Luigia Spinelli

Luigia Spinelli è la fotografa ufficiale di Foggiareporter.it
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock