Sociale

Foggia, in corso la Giornata mondiale del Rifugiato

FOGGIA – Sono iniziate in viale XXIV Maggio – il viale della stazione di Foggia – le iniziative legata alla Giornata Mondiale del Rifugiato. Giochi per bambini, attività ludiche, treccine africane, danze popolari, spettacolo di equilibrismo e mangiafuoco, bolle di sapone, stand delle culture, musica, dj set, il concerto dell’Orchestra di Via Leuca ed altro ancora. Voci, colori, arti per avvicinare la comunità foggiana al tema dei rifugiati e dei migranti, incontrando le loro storie, scoprendo le loro qualità artistiche, giocando insieme.  Tutte le iniziativ eprogramamte si svolgeranno dalle ore 18.00 alle 24.00. Gli eventi della “Giornata Mondiale del Rifugiato”, sono finalizzati a sensibilizzare la cittadinanza sulla condizione di rifugiati, richiedenti asilo e sfollati nel mondo, costretti a fuggire da guerre e persecuzioni, lasciando i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era la loro vita per cercare salvezza in un altro Paese. Nel corso del pomeriggio si svolgeranno anche la premiazione del “Torneo di calcetto per l’integrazione – Francesco Ginese” e la presentazione dei progetti SAI – Sistema di Accoglienza ed Integrazione presenti nei nostri territori quali servizi integrati di accoglienza destinati a rifugiati, richiedenti e titolari di protezione internazionale, minori stranieri non accompagnati.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio