Economia

Foggia, siglato protocollo Prefettura – Abi contro criminalità

FOGGIA – Il prefetto di Foggia, Maurizio Valiante, ed il coordinatore del centro di ricerca sulla sicurezza anticrimine (OSSIF) dell’ABI-Associazione Bancaria Italiana, Marco Iaconis, hanno siglato oggi in prefettura il protocollo di intesa per la prevenzione della criminalità ai danni delle banche e della clientela.

L’accordo – che si inserisce nella cornice dell’accordo quadro a livello centrale tra il Ministero dell’Interno e l’ABI – conferma il rapporto consolidato tra le istituzioni territoriali e gli istituti di credito e persegue l’obiettivo di rafforzare la “sicurezza partecipata e integrata” sul territorio provinciale, rendendo sempre più effìcace l’attività di tutela del settore bancario.

Con l’intesa si consente infatti alle Forze di Polizia di disporre tempestivamente di dati e elementi di valutazione dei rischi, utili per le azioni da mettere in campo per la prevenzione e il contrasto dei reati.

In particolare, il protocollo prevede una serie di misure a tutela della cosiddetta “cyber physical security”, laddove la violazione è accompagnata da attacchi informatici. Prevista l’implementazione della videosorveglianza e dei sistemi di custodia valori ad apertura ritardata ed erogazione temporizzata delle banconote, oltre a misure di protezione dei bancomat e delle apparecchiature ATM.

L’intesa riserva infine specifica attenzione al contrasto delle truffe ai danni di persone anziane e ai rischi di aggressioni, furti e rapine di cassette di sicurezza e caveaux.


   

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio