Foggia, torna il Festival del Nerd: tra gli ospiti i ragazzi di Casa Surace

Ospiti del Festival del Nerd gli esilaranti ragazzi di Casa Surace

Foggia Reporter

Foggia – Sarà il GrandApulia ad ospitare anche quest’anno il Festival del Nerd. La prima fiera del fumetto di Capitanata, diventata punto di riferimento per i tanti appassionati di fumetto, cosplay, games e youtubers, quest’anno animerà il centro commerciale dal 20 al 31 maggio.

La quinta edizione dell’attesa fiera del fumetto, punto di riferimento per gli appassionati di fumetti, libri, giochi e cosplay, quest’anno sarà ricca di importanti appuntamenti, incontri esclusivi con le scuole e l’attesissima partecipazione dei ragazzi di Casa Surace, ospiti a Foggia il 25 maggio.

Tutte le novità e gli ospiti della quinta edizione del Festival del Nerd saranno svelate nel corso di una conferenza stampa in programma venerdì 17 maggio alle 10.30 presso la Sala Riunioni degli uffici del GrandApulia.

Alla conferenza parteciperanno:

Stefano Santangelo: Presidente Associazione Festival del Nerd
Giuseppe Guida: Direttore Artistico
Francesca Capone: Coordinamento attività area Fumetto
Roberto Consalvo: Direttore GrandApulia
Roberto Lavanna: Rappresentante Fondazione Monti Uniti di Foggia
Alessandro Giallella: Presidente Avis
Gabriella Berardi: Direttrice Polo Biblio-Museale di Foggia

Antonello Vigliaroli – Operatore didattico SPLASH Archivio “Andrea Pazienza – MAT Museo dell’Alto Tavoliere (San Severo)

Mariolina Goduto: dirigente scolastico Istituto comprensivo Santa Chiara Pascoli Altamura.

L’evento, organizzato dall’Associazione ‘Festival del Nerd’ in collaborazione con il centro commercialeGrandApulia, gode del supporto di: Covo del Nerd, Fondazione Monti Uniti, Avis Foggia, BibliotecaLa Magna Capitana, Istituto Comprensivo ‘Santa Chiara – Pascoli – Altamura’, SPLASH Archivio ‘Andrea Pazienza – MAT Museo dell’Alto Tavoliere’,Fumo di China, Gruppo Lisciani,Scuola di Fumetto Inkiostro di Foggia, Nicola Pesce Editore , Museo del Fumettoe FestivalLe strade del Paesaggiodi Cosenza, Associazione culturaleEffetto Kulešov, ‘Accademia di Belle Arti di Bari, Ubik.