Politica

Foggia, FdI: potenziare uffici comunali periferici

Il commissario cittadino di FdI indica negli uffici decentrati una delle priorità del programma elettorale

In una nota il commissario cottadino di Fratelli d’Italia, Mario Giampietro, esorta il Comune di Foggia a rendere più efficienti i servizi comunali decentrati.  “I residenti delle borgate e dei quartieri lontani dal centro città  – scrive Giampietro – devono poter usufruire dei servizi comunali. È salito alla cronaca il caso degli uffici comunali dell’ex circoscrizione Candelaro, aperti solo due volte a settimana con un solo dipendente a far fronte alle richieste di documentazione dei residenti del quartiere.  Spesso i cittadini, sopratutto anziani o comunque coloro che non possono spostarsi per motivi di salute, si vedono costretti a non poter usufruire dei servizi per la gestione di pratiche di pubblica utilità. Foggia ha un territorio vasto e ha bisogno di uffici periferici per i servizi essenziali come quello, molto richiesto, relativo alle carte d’identità, che funzionino e diano risposte all’utenza. Per questo, qualora i cittadini dovessero riporre fiducia in noi tra le priorità ci sarà la riapertura in pianta stabile di uffici periferici. Ovviamente un ufficio che funzioni ha bisogno di dipendenti e Il comune di Foggia dovrà assumere personale  con estrema urgenza. Gli attuali uffici sono allo stremo, in sotto organico. Abbiamo inefficienze croniche che vanno eliminate e solo con proposte e programmazione possiamo dare ai cittadini foggiani un’amministrazione che funzioni a 360 gradi.”

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio