Cronaca

Foggia, eseguito mandato di arresto europeo: in manette un 37enne marocchino

Personale appartenente alla Squadra Mobile della Questura di Foggia  ha tratto in arresto in esecuzione di mandato d’arresto europeo emesso su richiesta dell’Autorità Giudiziaria tedesca H. M., cittadino marocchino classe 84, con precedenti per reati contro il patrimonio e stupefacenti, ritenuto responsabile del reato di traffico di sostanza stupefacente del tipo hashish

A seguito di segnalazione del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia, circa la presenza nel capoluogo dauno del M.H., destinatario del precitato mandato d’arresto-provvedimento giudiziario in cui si estrinseca la collaborazione tra Stati appartenenti all’Unione Europea, volto a consentire l’arresto e la consegna da parte di altro Stato membro di un soggetto ricercato ai fini dell’esercizio dell’azione penale ovvero all’esecuzione di una pena- gli Agenti della Squadra Mobile, nell’ambito di una articolata attività investigativa, hanno ritracciato il destinatario del provvedimento presso una abitazione non direttamente a lui riconducibile.

Il predetto è ritenuto responsabile di traffico di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, e in particolare di aver trasportato nel luglio 2020 in concorso con altre persone un ingente quantitativo di hashish dall’Olanda sino ad un casolare ubicato in questa Provincia, per la successiva alimentazione del mercato di spaccio al dettaglio.

Il M.H. a seguito dell’arresto è stato associato presso la locale Casa Circondariale.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock