Attualità

Emergeza Coronavirus a Foggia, Landella: “Impegniamoci tutti”

Foggia – Dopo la firma del nuovo decreto che prevede l’estensione a tutta l’Italia delle misure restrittive per contenere il contagio da Coronavirus, il sindaco di Foggia, Franco Landella, questa mattina si è rivolto ai suoi cittadini con un messaggio.

Ecco le parole del primo cittadino foggiano: “Gli assembramenti pubblici nelle piazze sono vietati, sono state predisposte anche le chiusure degli impianti sportivi, delle palestre, delle piscine e c’è una ristrettezza per gli orari di apertura di bar, pizzerie e ristoranti”.

“Inoltre, le medie e grandi strutture, parliamo del supermercato e dell’ipermercato, così come i mercati rionali, rimarrano chiusi il sabato e la domenica”, continua Landella.

E precisa: “Rimarranno aperte le farmacie e gli esercizi di vicinato di generi alimentari di prima necessità”.

“L’obbligo primario è quello di restare a casa. Ovviamente possono uscire coloro i quali si devono recare sul posto di lavoro o devono acquistare beni di prima necessità.

Vi raccomando, impegnamoci per la tutela della vostra salute e della salute pubblica”.

Come sapete, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha esteso da oggi a tutta l'Italia le misure restrittive per contenere il diffondersi del contagio da #coronavirus Nel chiedervi di osservarle scrupolosamente, eccovi da parte mia qualche utile consiglio. Buona giornata a tutte e a tutti

Pubblicato da Franco Landella su Martedì 10 marzo 2020

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock