Cronaca

Foggia, donna violenta aggredisce continuamente marito e figlio minore per i soldi

Foggia – Nel corso della settimana, personale appartenente alla locale Squadra Mobile, a seguito di attività investigativa coordinata e diretta dalla locale Procura della Repubblica, ha dato esecuzione a tre misure cautelari personali emesse dal GIP del Tribunale di Foggia.

Un’ordinanza è stata eseguita in collaborazione con il personale della Sezioni Volanti dell’Ufficip P.G.S.P., applicativa di misura cautelare personale dell’allontanamento dalla casa familiare è stata eseguita nei confronti A.L. classe 1983.

L’indagata si è resa responsabile dei reati di maltrattamento, estorsione e lesione in danno del marito L.A. classe 1951 e del figlio minore.

La donna, in particolare, infieriva nei loro confronti con continui atti di violenza psicologica e fisica, alimentando cosi in loro un continuo stato di pressione psicologica e di prostrazione morale che li faceva vivere in condizioni disagiate e pericolose.

Frequenti sono state le aggressioni fisiche sia a danno del marito che del figlio. In una occasione la donna si era spinta, pur di ottenere del danaro dal marito, a minacciarlo di incendiare la propria abitazione o di sfogare la propria violenza sul figlio.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock