Cronaca

Occupa abusivamente una casa popolare: foggiana denunciata

Foggia – Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, intervenivano in via Settembrini, in quanto alla sala operativa era sta segnalata l’occupazione abusiva di un alloggio popolare.

Sul posto gli Agenti prendevano contatti con il funzionario dell’Ente Arca Capitanata.

La stessa riferiva che mentre stava eseguendo l’assegnazione dell’alloggio al legittimo assegnatario, veniva spintonata da una donna.

La donna si sarebbe introdotta abusivamente nell’abitazione barricandosi all’interno e assicurando il cancello con una catena.

La donna nel corso dell’intervento di polizia, dichiarava di essere indigente e malata e quindi bisognosa di un alloggio.

Successivamente, la predetta anche con l’ausilio del personale della Polizia Locale, decideva di allontanarsi volontariamente, liberando l’alloggio popolare.

La suddetta, una donna foggiana di 49 anni è stata deferita in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica, per il reato di invasione di terreni o edifici aggravata.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock