Cronaca

Attimi di panico a Foggia: distrugge plafoneria con un bastone, poi si scaglia contro gli agenti

Foggia – La sera del 14 agosto, nel cuore del centro di Foggia, un cittadino rumeno di circa 30 anni, senza alcun motivo e munito di un bastone, ha distrutto una plafoniera di un palo della pubblica illuminazione in viale XXIV Maggio.

La polizia locale è prontamente intervenuta per fermare il soggetto. Dopo avergli chiesto i documenti, il 30enne ha iniziato a minacciare e aggredire fisicamente gli agenti con una bottiglia di vetro.

L’uomo è stato tratto in arresto. “Si tratta di episodi piuttosto frequenti per la nostra Città e che recano chiaramente danni di varia natura all’intera collettività”, ha dichiarato il consigliere comunale Pasquale Rignanese che su Facebook ha reso noto quanto successo la sera del 14 agosto nel centro di Foggia.

“Vorrei cogliere questa occasione, inoltre, per ringraziare l’intero corpo della Polizia Locale non solo per essere riuscito a consegnare alla giustizia l’autore di questo gesto così deplorevole, ma sopratutto per il lavoro costante che svolge quotidianamente per la tutela di noi cittadini”, ha poi aggiunto il consigliere foggiano.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock