Attualità

Criminalità a Foggia: arriva il ministro Lamorgese

Foggia – La ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, durante l’incontro di ieri a Bari per l’apertura dei lavori del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza si è espressa anche sulla difficile situazione in cui versa la città di Foggia.

Il Ministro durante ha partecipato ad un interessante incontro a Bari che ha visto la partecipazione del capo della Polizia, Franco Gabrielli, il sindaco e il procuratore di Bari, Antonio Decaro e Giuseppe Volpe, oltre ai vertici locali delle forze dell’ordine.

Per quanto riguarda la città di Foggia e la sua radicata e pericolosa criminalità, Luciana Lamorgese si è espressa cosi: “Abbiamo in programma il Comitato a Foggia, dovrebbe essere già stata stabilita la data. Lo faremo unitamente alla ministra Bellanova, alla quale ho chiesto di partecipare per il problema anche del caporalato. Sappiamo bene che la situazione è complessa e quindi il Comitato sarà nei prossimi giorni”.

Alle parole del ministro sulla sicurezza e sulla criminalità in Capitanata e nel resto della Puglia hanno fatto eco quelle di Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia.

“Esiste in Puglia un’antimafia sociale, che è quella maggiormente finanziata in Italia, con più di 12 milioni di euro investiti dalla Regione in programmi che, in modo particolare, servono a educare le persone a un nuovo modello di convivenza”, queste le sue parole durante l’incontro con la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese.

E ha aggiunto: “Il nostro modello di sicurezza è basato su investigazioni ben fatte, una magistratura attiva, forze di polizia capaci da sempre di reagire colpo su colpo ad ogni tentativo della criminalità organizzata e comune di inquinare la nostra sicurezza”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock