Cronaca

Foggia, chiuse zone della movida nel weekend dopo le 21: Landella estende l’ordinanza ad altre strade

Foggia – Il sindaco di Foggia, Franco Landella, ha appena esteso l’ordinanza firmata ieri che prevede il divieto di stazionare in alcune zone della movida, nel weekend, dopo le ore 21:00.

“L’ordinanza è stata estesa alle seguenti zone: corso Cairoli, piazza Marconi, corso Garibaldi (da via Duomo a corso Vittorio Emanuele II), via Lanza, piazza Giordano, corso Vittorio Emanuele II, piazza Federico II, via Arpi (tratto tra piazza Baldassarre e Museo Civico) e aree limitrofe, piazza Italia e piazza Göppingen., lo ha comunicato poco da il primo cittadino.

Queste strade si aggiungono a quelle inserite già ieri nell’ordinanza firmata dal sindaco Landella, ovvero: in via Dante, Largo degli Scopari, via Duomo, piazza Del Lago, piazza Pericle Felici, piazza De Sanctis, piazza Mercato, piazza Martiri Triestini, piazza Cesare Battisti, via Oberdan, piazza Padre Pio e piazza De Gasperi.

La violazione sarà punita con una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 400 euro a 1000 euro.

“Non si tratta di una decisione per limitare la libertà ma piuttosto un invito ad adottare un maggiore senso di responsabilità, limitando, ove possibile, gli spostamenti, ed evitare in questo modo il rischio di contagiare le persone più vulnerabili – ha dichiarato il primo cittadino -.

Le aree interessate dal provvedimento, individuate di concerto con la Questura, sono quelle in cui sono stati eseguiti dei controlli negli scorsi fine settimana.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock