Foggia, 15enne picchiato in classe dai bulli finisce in ospedale

Foggia, ragazzino picchiato dai bulli finisce in ospedale

Foggia Reporter

Foggia – Un ragazzino foggiani di 15 anni, per l’ennesima volta, è stato picchiato a scuola da alcuni ragazzi bulli che da tempo gli creavano problemi. Questa volta l’ultimo episodio di violenza lo ha fatto finire in ospedale.

A lanciare un appello sui social ci pensa la mamma, che preferisce l’anonimato. “Sono una mamma di un ragazzino di 15 anni in questo momento sono al Pronto soccorso perché ho dovuto portare mio figlio che, per l’ennesima volta è stato picchiato in classe davanti agli occhi dei professori”.

E la donna aggiunge: “Questa storia va avanti da settembre sono stanca, la scuola non ha fatto altro che mettere sospensioni ma nulla è cambiato. Ho chiesto molte volte di cambiare classe ma mi è stato detto che non era necessario, che la cosa si sarebbe calmata e che ero troppo ansiosa. Non è possibile mandare tuo figlio a scuola e avere paura che i bulli te lo possano ammazzare di botte! Avevo segnalato il fatto anche in Questura ma nulla è cambiato”.

Queste le parole di una mamma stanca e preoccupata per il figlio vittima di bullismo. Un appello disperato, quello della madre del ragazzino preso di mira da un branco di ragazzini violenti. “Voglio mandare un messaggio ai ragazzini che si trovano nella stessa situazione di mio figlio: chiedete aiuto, non siete soli!”.