Attualità

“Foggia brucia”, il progetto di Consiglia Ippolito per costruire la rinascita della città con una community attiva

Foggia Foggia brucia è un nuovo progetto che prende piede nel capoluogo dauno, una nuova community che ha come emblema tre triangoli. Il triangolo secondo tante delle antiche culture rappresenta il fuoco e in particolare il fuoco che Brucia Foggia è generato da tre fiammelle: una demolisce le ricchezze della nostra terra, le sue risorse ed incenerisce sogni e serenità di chi ci vive; l’altra anima i cuori di chi lotta tutti i giorni, di chi non accetta di andare via e rivendica il diritto a vivere dove è nato, dove ama, lavora, studia; e l’ultima dev’essere usata del modo giusto, incitando la rinascita della città e di chi la vive.

Ciascuno di noi è animato da un fuoco che arde il nostro animo e ci da vita. Sta a noi “attizzare” la fiamma più saggia. “E’ tempo di cambiamento per Foggia. E’ tempo di voltare pagina dopo anni di paura, disappunto, sofferenza e ingiustizia. La brava gente deve riprendersi la serenità che si merita e per farlo serve la tua storia di denuncia grazie alla quale potremmo creare le basi di una nuova normalità”.

Queste le parole di Consiglia Ippolito di Foggia, già presidente giovani della Regione Puglia, che lancia una nuova iniziativa, una community dove ognuno può esprimere l’immagine vera della città con i suoi punti di debolezza ma anche con quelli di forza.Invece le immagini, sempre più frequenti, che le tv e la stampa nazionale propongono, sono quelle di una Foggia  deturpata, ferita ed esanime.

Per questo è stato proposto uno spazio aperto a tutti quelli che si vogliono ribellare, dove in maniera anonima chiunque può raccontare la propria storia, è importante dar voce al racconto di ciascuno che può essere un racconto di dolore o un racconto di speranza. Uno spazio in cui i foggiani possano raccontare il proprio vissuto che può diventare la base del cambiamento, la rinascita può essere avviata anche da una critica che però non devono finire nel nulla. Non bisogna lasciare che le proteste e la voglia di ricostruzione si perdano nelle chiacchiere e nei pettegolezzi di un bar.

Dalla pagina Facebook di Foggia Brucia https://www.facebook.com/Foggiabrucia  si potrà compilare un link che assicura l’anonimato di chi avrà voglia di raccontare il proprio vissuto. “Foggia brucia, aiutaci a spegnere la sofferenza ed accendere la speranza della ricostruzione”, questo l’appello di Consiglia.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock