Cronaca

Blitz nel ghetto di Borgo Mezzanone: la polizia arresta giovane spacciatore senegalese

Foggia – Nella giornata di ieri durante un’operazione della Questura di Foggia nell’area dell’ex pista militare adiacente il CARA di Borgo Mezzanone, volta al contrato dello spaccio di stupefacenti, hanno tratto in arresto un senegalese classe ’99.

Il senegalese, regolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, suddivisa in 51 dosi, per un totale di 80 grammi circa.

Il ragazzo alla vista dei controlli effettuati dalla Polizia di Foggia provava a disfarsi di una busta di plastica contenente la sostanza stupefacente nonchè stagnola per il confezionamento della droga.

Tale agitazione e comportamento non sono sfuggiti agli agenti e soprattutto all’unità cinofila di nome “Amira”.

Il cane fiutando il forte odore della sostanza stupefacente ha consentito ai poliziotti l’immediato recupero.

Il predetto senegalese, dopo essere stato arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la locale Casa Circondariale dell’Autorità Giudiziaria.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock