Eventi

Omosessualità e pallone: a Foggia Fabio Canino parla delle ipocrisie del calcio

Foggia – Dalla giuria della nota trasmissione “Ballando con le Stelle”, arriva anche a Foggia Fabio Canino per parlare del suo ultimo libro ‘Le parole che mancano al cuore’.

Il libro di Canino narra della contrastata e struggente storia d’amore tra due campioni di calcio della nostra Serie A, un contesto dove ancora oggi è difficile, se non impossibile, manifestare la propria omosessualità, intriso di forte omofobia, come dimostrato da recenti dichiarazioni violentemente discriminatorie da parte di alcuni dirigenti calcistici.

Il conosciuto attore, scrittore, conduttore radiofonico e personaggio televisivo, oggi, 26 settembre alle ore 18,30 presso l’auditorium Santa Chiara sarà ospite di Gaycs Puglia e dell’Osservatorio LGBTI di Capitanata contro le discriminazioni, per presentare il suo nuovo romanzo.

Un appuntamento importante a Foggia per parlare di omofobia e sport, mondi apparentemente così lontani ma estremamente vicini. E’ cosa risaputa, infatti, che vi è un buon numero di nostri calciatori che sono omosessuali e che non riescono o non possono vivere alla luce del sole il loro amore.

Nel mondo del calcio l’omosessualità è ancora un tabù. Come fare per superare questa cosa? Come superare le ipocrisie che vivono nel mondo dello sport? A queste domande proveràa rispondere Canino questa sera a Foggia.

All’evento di questa sera partecipano il giornalista Tony Di Corcia, l’assessore alla Cultura, Anna Paola Giuliani, il coordinatore nazionale Gaycs Adriano Bartolucci Proietti e Dimitri Cavallaro Lioi per l’Osservatorio LGBTI di Capitanata contro le discriminazioni. 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock