Politica

Fatone: “Ase, stabilizzare i lavoratori precari”

Nella giornata di oggi scade il rinnovo della proroga (precedentemente scaduta il 31 dicembre 2022 e rinnovata per soli 15 giorni) per 23i lavoratori precari assunti con contratto part-time dalla azienda ASE spa, in virtù dello scorrimento di graduatoria, con conseguente imminente emergenza del servizio di pulizia ordinaria a Manfredonia.

Da una attenta analisi di questa spiacevole situazione si delinea con chiarezza che alla necessità di avere una azienda ASE sempre più efficiente e con una congrua pianta organica, in relazione alle esigenze della Città, corrisponde la ormai evidente difficoltà dell’Amministrazione nel reperire le risorse economiche necessarie da garantire al proprio settore di riferimento, con conseguenti condizioni di degrado urbano e cattiva pulizia che influiscono negativamente la vita dei residenti e dei turisti.

Negli anni scorsi si sono spesso evidenziate le palesi difficoltà di gestione della partecipata ASE spa, definita da tutti in maniera trasversale come un “carrozzone”, ma c’è anche da chiedersi se la stessa Azienda sia mai stata messa nelle condizioni ideali di poter ben operare, fungendo parzialmente anche da traino per una sana economia locale.

Perseverare nell’errore è molto grave e continuare depotenziare l’ASE riducendo il numero dei lavoratori-dipendenti, vuol dire avere una visione limitata e scarsa sensibilità verso il tema ambiente e il decoro urbano, una città vivibile per i residenti è una città ospitale per i turisti.

A nulla è servito il nostro appello al Sindaco Rotice, durante l’ultimo Consiglio Comunale del 29 dicembre 2022, quando chiedemmo a gran voce la necessità di instituire un tavolo congiunto di trattativa tra ASE e Amministrazione, che includesse attivamente anche la minoranza, al fine di trovare assieme ogni possibile strada percorribile per risolvere la delicata problematica.

Confermando oggi, come allora, la nostra totale disponibilità a partecipare ad un possibile tavolo di confronto con ASE, auspico che venga attuato ogni sforzo possibile e necessario per reperire le risorse economiche necessarie per una conclusione positiva della trattativa ASE – operatori precari, un auspicio che sia anche un punto di ri-partenza per ottimizzare il lavoro e le risorse della azienda ASE spa, ricordando che la pulizia e il decoro urbano devono essere priorità per la nostra Manfredonia.

Ing. Raffaele FATONE

RIPRODUZIONE RISERVATA © sipomedia adv

Di: Comunicato Stampa

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button